Covid-19: dal 20 settembre al via le somministrazioni delle dosi addizionali di vaccino per categorie maggiormente esposte o a maggior rischio di malattia grave

13 Settembre 2021

Si è svolta oggi una riunione tra il Ministro della Salute, On. Roberto Speranza e il Commissario Straordinario Covid-19, Gen. C.A. Francesco Paolo Figliuolo, che ha avuto come oggetto la somministrazione di dosi addizionali e di dosi “booster” a determinate categorie maggiormente esposte o a maggior rischio di malattia grave da SARS-CoV-2/COVID-19. Le somministrazioni avverranno dal 20 settembre a partire dai soggetti immunocompromessi.
 
A seguito del parere favorevole espresso dalla Commissione Tecnico Scientifica dell’AIFA e del CTS, è in corso da parte del ministero della Salute un confronto con i tecnici delle regioni per la puntuale definizione della popolazione target. Saranno di conseguenza aggiornati i sistemi informatici per l’avvio delle somministrazioni su tutto il territorio nazionale.
Verranno dunque rese disponibili dosi addizionali di vaccino a m-RNA (BioNTech/Pfizer e Moderna) per l’avvio delle somministrazioni.

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri