Notizie

 
  1. Il Coordinatore Nazionale Giuseppe Pecoraro ha partecipato il 31 maggio presso la Sala Nassirya del Senato alla Conferenza stampa di inaugurazione del Gruppo di lavoro “Transatlantic Friends of Israel”, formato da oltre 190 parlamentari di diversi Paesi europei, degli Stati Uniti, del Canada e di Israele.

  1. Il 23 maggio 2023 il Coordinatore nazionale per la lotta contro l’antisemitismo Giuseppe Pecoraro ha incontrato a Palazzo Chigi una delegazione formata da circa 30 giovanissimi atleti e tecnici israeliani dell’associazione “Roma Gerusalemme”, guidati dal proprio Presidente Samuele Giannetti. Nel corso dell’incontro ha sottolineato come lo sport possa essere strumento di pace che riesce ad avvicinare i popoli e favorire la convivenza civile.


  1. Il 19 maggio il Coordinatore nazionale Giuseppe Pecoraro ha incontrato il Ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ed ha illustrato le iniziative e le azioni che intende promuovere - in collaborazione con il Ministero - nel mondo della scuola per implementare la Strategia Nazionale per la lotta contro l'antisemitismo.
  1. Il 18 maggio il Coordinatore nazionale Giuseppe Pecoraro ha incontrato a Roma una delegazione dell’Unione Associazioni Italia Israele (UAII), rappresentata dall’Avv. Celeste Vichi, presidente nazionale UAII, dal Prof. Antonio Donno, dalla Dott.ssa Clara Slapietro e da Renzo Sagues, presidenti rispettivamente delle Associazioni Italia Israele di Lecce, Roma e Trieste. Il Prefetto Pecoraro ha rappresentato la necessità di individuare l’entità e la dimensione del fenomeno relativo all’antisemitismo nel nostro Paese, al fine di approntare le misure più idonee al suo contrasto. Nel corso dell’incontro è emersa la disponibilità di entrambe le parti ad intraprendere in maniera congiunta specifiche azioni in particolare per l’implementazione dell’IHRA definition.
  1. Si è svolto il 16 maggio 2023 a Milano presso l'Auditorium del Memoriale della Shoah il convegno sull'antisemitismo "Le vittime dell’odio. Siate la farfalla gialla oltre il filo spinato", organizzato dal Ministero dell'Interno e dall’Oscad (Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori). Dopo una relazione introduttiva del Prefetto Vittorio Rizzi, Presidente dell'OSCAD e vicecapo della Polizia, ha preso la parola il Coordinatore nazionale per la lotta contro l'antisemitismo Prefetto Giuseppe Pecoraro, il quale ha affermato tra l’altro: "Mi imbarazza che ancora oggi si debba parlare di lotta all’antisemitismo e che gli ebrei si sentano ancora bersaglio. Personalmente ho già chiesto misure concrete nel mondo dello sport, in cui questo fenomeno è molto presente e ho anche chiesto di eliminare il numero 88, che è un numero di odio che richiama al nazismo, dalle maglie dei giocatori. Importante è che si lavori tutti insieme per riuscire a intervenire su questo fenomeno”. L’evento, al quale hanno partecipato numerosi studenti dei licei milanesi in visita al Memoriale, si è concluso con un panel moderato dal giornalista Mario Calabresi, a cui hanno partecipato il Ministro Piantedosi e la senatrice a vita Liliana Segre.



     
  1. Nel corso del cordiale incontro che si è tenuto a Roma il 9 maggio, il Coordinatore nazionale Pecoraro ha illustrato a Amir Ohana, Presidente della Knesset (Parlamento israeliano), la strategia del Governo italiano per il contrasto all'antisemitismo.

  1. Il Coordinatore Nazionale Giuseppe Pecoraro ha partecipato a Bucarest (Romania) dal 2 al 4 maggio 2023 al “4TH Meeting of the Working Group on the implementation of the Eu strategy on combating antisemitism and fostering Jewish life”, che ha visto riuniti i Coordinatori per la lotta contro l’antisemitismo e gli Inviati speciali dei Paesi dell’Unione Europea, sotto la Presidenza della Coordinatrice della Commissione Europea per la lotta all’antisemitismo Katharina von Schnurbein. Nel corso dei lavori le delegazioni si sono confrontate in merito ad alcune esperienze particolarmente efficaci a livello nazionale nel campo del contrasto all’antisemitismo, dando rilievo ad una possibile implementazione di alcuni progetti europei promossi in collaborazione con le comunità ebraiche dei singoli Stati.

  1. Il 27 aprile il Coordinatore Nazionale per la lotta contro l’antisemitismo Prefetto Giuseppe Pecoraro, accompagnato dal dottor Andrea Giovannelli e dal dott. Carlo Santoro della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si è recato presso il Memoriale della Shoah (Binario 21), ubicato all’interno della Stazione Centrale di Milano, per onorare la memoria dei cittadini ebrei che furono deportati nei campi di concentramento e sterminio in Italia, Germania e Polonia, partendo proprio da quel binario. A riceverlo vi erano Roberto Jarach, Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah-Binario 21 e Gadi Luzzatto Voghera, Direttore della Fondazione CDEC (Fondazione Centro Di Documentazione Ebraica Contemporanea).
    Al termine della visita si è svolto un lungo e cordiale colloquio nel corso del quale ci si è soffermati sui recenti episodi di antisemitismo e si è condivisa l’esigenza di adottare misure concrete al fine di evitare il ripetersi degli stessi.

  1. Il 17 e 18 aprile 2023 una delegazione dell’Ufficio del Coordinatore nazionale per la lotta contro l’antisemitismo ha partecipato a Vienna all’incontro “European Conference on antisemitism”.
    Nel corso dell’incontro il dott. Andrea Giovannelli, a nome del Prefetto Pecoraro, ha preso la parola per illustrare ai presenti le strategie messe in atto dall’ufficio, in particolare per contrastare l’antisemitismo nel corso delle manifestazioni sportive.

  1. Si è svolto a Roma presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia un incontro bilaterale istituzionale tra l’Amb. Debora Lipstadt, nominata dal Senato USA quale Inviato speciale per il monitoraggio e la lotta all’antisemitismo e il Coordinatore nazionale Prefetto Pecoraro.
    Nel corso del colloquio ristretto, in un clima di grande familiarità, i due coordinatori hanno affrontato in particolare le problematiche che sono insorte – nell’ambito del contrasto all’antisemitismo – sia in ambito sportivo in Italia, sia per quanto riguarda le sfide a livello globale riguardanti il fenomeno dell’antisemitismo sui social media.
  1. Il Coordinatore nazionale Giuseppe Pecoraro ha preso parte all’incontro che si è svolto il 23 marzo 2023 mattina a Roma su iniziativa della presidenza dell’UCEI presso la Biblioteca Nazionale dell’Ebraismo Italiano “Tullia Zevi”, e che ha visto la partecipazione di diversi esponenti ed esperti italiani sul tema dell’antisemitismo con l’Amb. Debora Lipstadt, nominata dal Senato USA quale inviato speciale per il monitoraggio e la lotta all’antisemitismo e docente di storia dell’Olocausto presso diverse Università. L’Amb. Lipstadt, nel quadro di alcune occasioni di confronto a cui sta partecipando nell’ambito di un tour europeo, ha raccolto l’invito dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane a soffermarsi sulle principali sfide e prospettive del suo impegno. Azione “culturale”, azione “educativa” e azione “repressiva” al centro dell’intensa mattinata.
    Oltre al Prefetto Pecoraro, Coordinatore Nazionale della lotto contro l’antisemitismo, hanno preso parte all’importante incontro, la presidente dell’UCEI Noemi Di Segni, l’ex coordinatrice Milena Santerini, il direttore della Fondazione CDEC Gadi Luzzatto Voghera, il capo della delegazione italiana all’Ihra Luigi Maccotta, il consigliere UCEI e coordinatore della Commissione Cultura Saul Meghnagi, la consigliera per gli Affari Pubblici dell’ambasciata israeliana Smadar Shapira, Luigi Bonagura della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, il direttore centrale degli Affari dei Culti e per l’amministrazione del Fondo Edifici di Culto Fabrizio Gallo, David Medalia in rappresentanza dell’ambasciata degli Stati Uniti d’America, il capo della Direzione centrale della polizia di prevenzione, Lucio Pifferi, il direttore della I divisione della Polizia Postale Barbara Strappato, la responsabile UCEI dell’area Memoria, Shoah, Antisemitismo e GECE Raffaella Di Castro, il responsabile nazionale della sicurezza UCEI Gianni Zarfati, Valentina Funaro dell’ufficio Affari Pubblici dell’Ambasciata israeliana, il consulente del coordinatore nazionale contro l’antisemitismo Andrea Giovannelli.
    Il Coordinatore Pecoraro ha in particolare espresso l’urgenza di intervenire con particolare forza al fine di contrastare le recenti manifestazioni di antisemitismo che si sono palesate recentemente in ambito sportivo, arrivando persino – ove necessario  - ad interrompere le partite di calcio.
  1. Il Coordinatore Pecoraro ha partecipato all’incontro degli Inviati speciali e dei Coordinatori per la lotta contro l’antisemitismo dei Paesi dell’Unione Europea (SECCA), che si è svolto a Madrid dal 20 al 22 marzo 2023, su iniziativa congiunta del World Jewish Congress e della Commissione Europea. Il meeting, che ha fatto seguito ai due precedenti tenutisi a Bucarest e a Monaco nel 2019, è stata un’occasione per un ampio scambio di vedute tra i diversi rappresentanti chiamati a confrontarsi ed a condividere le azioni che i singoli Paesi hanno intrapreso per monitorare e contrastare il fenomeno dell’antisemitismo e per sostenere le comunità ebraiche, anche tramite l’avvio di iniziative congiunte. Nel corso dell’incontro il Prefetto Pecoraro, assieme agli altri Coordinatori, è stato ricevuto in udienza dal Re di Spagna Felipe VI di Borbone.
  1. Ha avuto luogo presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia l’incontro con l’incaricato d’affari ad interim Shawn Crowley, con il quale il Prefetto Pecoraro si è intrattenuto a lungo a parlare delle strategie messe in campo nei due rispettivi Paesi per contrastare l’antisemitismo.

     
  1. Il 10 febbraio 2023 il Coordinatore ha partecipato alla visita del Commissari della Polizia di Stato al Museo della Shoah a Roma.
    L’incontro, a cui hanno preso parte quaranta commissari della Polizia di Stato, è stata una occasione di riflessione per ricordare Giovanni Palatucci, il poliziotto “Giusto tra le nazioni”, morto nel campo di concentramento di Dachau il 10 febbraio 1945.
    L’iniziativa si è svolta alla presenza del capo della Polizia Lamberto Giannini, della presidente dell'Unione delle comunità ebraiche italiane Noemi Di Segni, della presidente della comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello, del coordinatore nazionale per la lotta contro l'antisemitismo Giuseppe Pecoraro, del Presidente della Fondazione Museo della Shoah Mario Venezia e del prefetto di Roma Bruno Frattasi e del questore Carmine Belfiore.
  1. Il 7 febbraio 2023 il Coordinatore Pecoraro è stato ricevuto presso l'Ambasciata d'Israele in Italia, dall'Ambasciatore Bar. Nel corso dei colloqui sono state illustrate le maggiori problematiche inerenti l'antisemitismo in Italia. Il Coordinatore ha illustrato le linee d'azione per implementare quanto raccomandato nella Strategia Nazionale per la Lotta contro l'antisemitismo.