PNRR, Mims assegna il 96,5% degli investimenti: 1.9 Mld per i bus ecologici

16 Dicembre 2021

La Conferenza Unificata ha approvato oggi lo schema di decreto che assegna 1,9 miliardi di euro ai Comuni capoluogo di Città metropolitana, ai Comuni capoluogo di Regione o di Provincia autonoma e ai Comuni con alto tasso di inquinamento, per l’acquisto di autobus a zero emissioni ad alimentazione elettrica o a idrogeno per il trasporto pubblico locale. Grazie a questo accordo verranno messi in circolazione almeno 3160 bus a bassa emissione entro il 2026. 

Il provvedimento è attuativo del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) di competenza del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims).
Con questa intesa il MIMs ha assegnato alla Regioni risorse per complessivi 59,2 miliardi di euro del Pnrr e del Piano Complementare, pari al 96,5% del totale di sua competenza (61,4 miliardi di euro). 

L’annuncio è stato dato durante una conferenza stampa dal Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, dal Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini e dal Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Massimiliano Fedriga.

Dettagli sulla ripartizione risorse, sintesi del Pnrr del Mims disponibili qui.