Global Health Summit, l'intervento di benvenuto del Presidente Draghi al Pre-Summit

Venerdì, 21 Maggio 2021

Dear Ursula,
Ladies and gentlemen.

Good afternoon and welcome to the Global Health Summit.

This summit is a special event of the Italian G20 presidency, held in cooperation with the European Commission. 

I would like to thank first and foremost President Ursula von der Leyen for co-hosting this event. 

Many thanks to you all for your presence and for your excellent preparatory work. 

I should thank all the staff and the organization of the European Commission and of Italy’s government. They have done a fantastic job. I will renew our thanks at the end and I’m pretty sure they will double, as compared to what I can say now.

The Covid-19 pandemic has shown the importance of international cooperation to address the current and any future health crisis. 

This is why we have decided to prepare for this conference through a broad and inclusive process.

This pre-summit will host contributions from scientists, medical practitioners, philanthropists and economists.

We must look across countries and across disciplines if we are to understand what has gone wrong during this pandemic and what we can do better in the future. 

I would like to thank the Scientific Expert Panel, and especially the organizing co-chairs Professor Silvio Brusaferro and Professor Peter Piot.

Your report has provided essential guidance for our deliberations and, in particular, for the Rome Declaration that we will present today. 

I would also like to thank the over 100 non-governmental and civil society organisations that took part to the consultation held in April in cooperation with Civil 20. 

In particular, many thanks to Global Citizen for organising Vax Live: The concert to reunite the world. 

This event has reached millions of people and has raised awareness on the main topic and aims of the Global Health Summit. It’s been a great success.

It has allowed to secure 26 million vaccine doses from governments, philanthropists and the private sector to donate to low and middle-income countries, plus an additional 302 million dollars for medical tools.

As we prepare for the next pandemic, our priority must be to ensure that we all overcome the current one together. 

We must vaccinate the world – and do it fast.

I look forward to hearing your contributions.

***

Cara Ursula,
Signore e signori. 

Buon pomeriggio e benvenuti al Vertice mondiale sulla salute. 
Questo vertice è un evento speciale della presidenza italiana del G20, organizzato  in collaborazione con la Commissione europea. 

Vorrei ringraziare la Presidente Ursula von der Leyen per aver partecipato alla realizzazione di questo evento. 
Molte grazie a tutti per la vostra presenza e per l'eccellente lavoro preparatorio. 
Vorrei ringraziare il personale e l’organizzazione della Commissione Europea e del governo italiano. Hanno fatto un lavoro fantastico. Rinnoverò questi ringraziamenti alla fine e sono sicuro che questi ringraziamenti saranno doppi rispetto a quello che ho appena detto.

La pandemia da Covid-19 ha dimostrato l'importanza della cooperazione internazionale per affrontare la crisi sanitaria attuale ed eventuali crisi future. 
Per questo motivo abbiamo deciso di prepararci a questa conferenza attraverso un processo ampio e inclusivo. 

Questo pre-summit ospiterà contributi di scienziati, medici, filantropi ed economisti. 
Se vogliamo capire cosa è andato male durante questa pandemia e cosa possiamo fare meglio in futuro, dobbiamo guardare attraverso i tutti i paesi e le discipline. 

Vorrei ringraziare il gruppo di esperti scientifici, e in particolare i co-presidenti organizzatori ,  Professor Silvio Brusaferro e Professor Peter Piot. 
La  relazione del panel ha fornito orientamenti essenziali per le nostre deliberazioni e, in particolare, per la Dichiarazione di Roma che presenteremo oggi. 

Desidero inoltre ringraziare le oltre 100 organizzazioni non governative e della società civile che hanno partecipato alla consultazione svoltasi in aprile in collaborazione con il Comitato civile 20. 
In particolare, grazie a Global Citizen per aver organizzato Vax Live: Il concerto per riunire il mondo. 
L'evento ha raggiunto milioni di persone e ha sensibilizzato il tema e gli obiettivi del Global Health Summit. E’ stato un grande successo.
Ha permesso di ottenere 26 milioni di dosi di vaccino da governi, filantropi e  settore privato da donare ai paesi a basso e medio reddito, più altri 302 milioni di dollari per gli strumenti medici. 

Mentre ci prepariamo alla prossima pandemia, la nostra priorità deve essere quella di superare insieme quella attuale . 
Dobbiamo vaccinare il mondo – e farlo in fretta. 

Sono ansioso di ascoltare i vostri contributi.
 


Per saperne di più

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri