Convocazione del Consiglio dei Ministri n. 4

25 Febbraio 2021

Il Consiglio dei Ministri è convocato in data 26 febbraio 2021, alle ore 12.30 a Palazzo Chigi, per l’esame del seguente ordine del giorno: 

  • DECRETO-LEGGE: Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (PRESIDENZA – AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE- BENI CULTURALI E TURISMO - INFRASTRUTTURE E TRASPORTI - SVILUPPO ECONOMICO - INNOVAZIONE TECNOLOGICA E TRANSIZIONE DIGITALE);
  • DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 5 della legge 8 agosto 2019 n. 86, recante riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo - ESAME DEFINITIVO (PRESIDENZA - LAVORO); 
  • DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 6 della legge 8 agosto 2019 n. 86, recante misure in materia di rapporti di rappresentanza degli atleti e delle società sportive e di accesso ed esercizio della professione di agente sportivo - ESAME DEFINITIVO (PRESIDENZA);
  • DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 7 della legge 8 agosto 2019 n. 86, recante misure in materia di riordino e riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi e della normativa in materia di ammodernamento o costruzione di impianti sportivi - ESAME DEFINITIVO (PRESIDENZA);
  • DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 8 della legge 8 agosto 2019 n. 86, recante semplificazione di adempimenti relativi agli organismi sportivi - ESAME DEFINITIVO (PRESIDENZA); 
  • DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 9 della legge 8 agosto 2019 n. 86, recante misure in materia di sicurezza nelle discipline sportive invernali - ESAME DEFINITIVO (PRESIDENZA); 
  • DECRETO LEGISLATIVO: Recepimento degli articoli 2 e 3 della direttiva (UE) 2017/2455 del Consiglio del 5 dicembre 2017 che modifica la direttiva 2006/112/CE e la direttiva 2009/132/CE per quanto riguarda taluni obblighi in materia di imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni e della direttiva (UE) 2019/1995 del Consiglio del 21 novembre 2019 che modifica la direttiva 2006/112/CE per quanto riguarda le disposizioni relative alle vendite a distanza di beni e a talune cessioni nazionali di beni - ESAME PRELIMINARE (PRESIDENZA - ECONOMIA E FINANZE);
  • LEGGI REGIONALI
    Esame, ai sensi dell’articolo 127 della Costituzione, di leggi regionali;
  • VARIE ED EVENTUALI.

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri