Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 53

5 Ottobre 2023

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 5 ottobre 2023, alle ore 20.10, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Vicepresidente Antonio Tajani. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano.

٠٠٠٠٠

PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO NEI CAMPI FLEGREI

Misure urgenti di prevenzione del rischio sismico connesso al fenomeno bradisismico nell’area dei Campi Flegrei (decreto-legge)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni e del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti di prevenzione del rischio sismico connesso al fenomeno bradisismico nell’area dei Campi Flegrei.

Il decreto introduce la possibilità di adottare un piano straordinario di analisi della vulnerabilità delle zone edificate direttamente interessate dal fenomeno bradisismico, che dovrà essere approvato con decreto del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare, di concerto con il Ministro dell'economia, d'intesa con il Presidente della Regione Campania e sentiti la Città Metropolitana di Napoli e i Sindaci dei Comuni interessati.

Il piano sarà composto da 4 attività:

  • uno studio di microzonazione sismica;
  • un’analisi della vulnerabilità sismica dell’edilizia privata;
  • un’analisi della vulnerabilità sismica dell'edilizia pubblica e un primo piano di misure per la mitigazione;
  • un programma d’implementazione del monitoraggio sismico e delle strutture.

Sulla base dei dati di sollevamento bradisismico e della sismicità dell'area, il Dipartimento della protezione civile provvederà a una prima delimitazione urgente della zona di intervento. Per la celere attuazione del piano, il Dipartimento si avvale di una struttura di supporto.

Inoltre, si definisce il piano di comunicazione alla popolazione, approvato dalla Regione Campania, in raccordo con il Dipartimento della protezione civile. Tale piano concerne il potenziamento d’iniziative già avviate e lo sviluppo di nuove iniziative finalizzate alla diffusione della conoscenza dei rischi, con specifico riguardo alle persone con disabilità.

Si prevede, entro 60 giorni, la definizione del piano di emergenza per il territorio interessato dal fenomeno bradisismico, basato sulle conoscenze di pericolosità elaborate dai Centri di competenza e che contiene le procedure da adottare in caso di aggravamento del fenomeno in atto.

Si introducono misure urgenti per la verifica della funzionalità delle infrastrutture di trasporti e di altri servizi essenziali. Si prevede che la Regione Campania coordini le attività di verifica delle criticità per assicurare la funzionalità delle infrastrutture di trasporto.

Infine, si prevede il potenziamento della risposta operativa territoriale di protezione civile. In particolare, la Città Metropolitana di Napoli coordina: la ricognizione dei fabbisogni urgenti relativamente al reclutamento di personale a tempo determinato, da impiegare per dodici mesi per il potenziamento della struttura comunale di protezione civile; l'acquisizione di materiali necessari per garantire un'efficace gestione delle attività di protezione civile; l'allestimento di aree e strutture temporanee per l'accoglienza della popolazione.

Quanto ai profili finanziari, l’onere complessivo derivante dalle disposizioni del decreto-legge ammonta ad un importo quantificato in 52,2 milioni di euro, che sarà sostenuto integralmente dallo Stato.

٠٠٠٠٠

NORME EUROPEE SUI PRODOTTI BIOLOGICI E SUI CONTROLLI SANITARI SU ANIMALI E PIANTE

Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2018/848, relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, e alle disposizioni del  regolamento (UE) n. 2017/625, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuate per garantire l’applicazione della  legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari (decreto legislativo – esame definitivo)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR Raffaele Fitto e del Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione di norme europee sui prodotti biologici e sui controlli sanitari su animali e piante. Il testo tiene conto dei pareri espressi dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome e dalle competenti Commissioni parlamentari.

٠٠٠٠٠

RIORGANIZZAZIONE DEL MINISTERO DELLA CULTURA

Regolamento concernente modifiche al Regolamento di organizzazione del Ministero della cultura di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 dicembre 2019, n. 169 (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – esame definitivo)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, ha approvato, in esame definitivo, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di riorganizzazione del Ministero. Sul testo è stato acquisito il parere della sezione consultiva per gli atti normativi del Consiglio di Stato.

٠٠٠٠٠

INFORMATIVE

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano ha svolto una informativa in attuazione dell’articolo 9, commi 8 e seguenti, del decreto-legge 6 novembre 2021, n. 152, per la programmazione e la realizzazione delle attività di analisi e valutazione della spesa.

Il processo di revisione prenderà avvio dalle linee guida formulate dal Presidente del Consiglio, alle quali faranno seguito specifici indirizzi da parte del Ministro dell’economia e delle finanze, volti a guidare l’attività del Comitato scientifico allo scopo istituito, composto dal Ragioniere generale dello Stato, che assume le funzioni di Presidente, da un rappresentante della Banca d'Italia, da un rappresentante dell'Istituto nazionale di statistica (ISTAT) e da un rappresentante della Corte dei conti, integrati da due esperti in materia di analisi, valutazione e revisione della spesa.

Il potenziamento delle attività di analisi e valutazione delle politiche pubbliche, la revisione e il miglioramento della capacità di governare le dinamiche e le determinanti della spesa rappresentano la via per perseguire un percorso sostenibile delle finanze pubbliche, migliorando il livello e la qualità dei servizi offerti ai cittadini. Il potenziamento delle strutture e delle attività a ciò dedicate costituisce, tra le altre, una riforma del PNRR. Anche in relazione a questa è ripresa dal 2022 l’applicazione del processo di definizione di obiettivi di spesa per le amministrazioni centrali dello Stato previsto dalla legge di contabilità e finanza pubblica.

٠٠٠٠٠

GIUDIZI DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni, ha deliberato la determinazione d’intervento nel giudizio di legittimità costituzionale promosso dalla Regione Campania avverso l’articolo 36, comma 1-bis del decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, recante “Misure urgenti per l’inclusione sociale e l’accesso al mondo del lavoro”, convertito con modificazioni, dalla legge 3 luglio 2023, n. 85.

٠٠٠٠٠

STATI D’EMERGENZA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci, ha deliberato:

  • la dichiarazione dello stato di emergenza per intervento all’estero in conseguenza degli accadimenti in atto nell’area del Nagorno Karabakh. L’aggravamento della già difficile situazione sul piano umanitario, in seguito alla crisi internazionale in atto nell’area, sta determinando l’esodo di migliaia di rifugiati verso la Repubblica di Armenia, con oltre 100.000 persone che hanno già varcato i confini armeni. L’Ambasciata della Repubblica di Armenia presso l’Unione europea ha chiesto assistenza internazionale al Meccanismo unionale di protezione civile per sostenere le esigenze di soccorso agli sfollati, evidenziando la necessità di beni di assistenza alla popolazione, medicinali e forniture mediche, nonché posti letto per feriti, capacità di trasporto e team di medici. Allo scopo di fornire tale supporto, è stata stanziata la cifra di un milione di euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali;
  • la proroga, di 6 mesi, dello stato di emergenza già deliberato in conseguenza dell’eccezionale incremento dei flussi di persone migranti in ingresso sul territorio nazionale attraverso le rotte migratorie del Mediterraneo;
  • la proroga, di 12 mesi, dello stato di emergenza già deliberato in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nel territorio dell’isola di Ischia a partire dal 26 novembre 2022.

٠٠٠٠٠

NOMINE

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni, ha deliberato l’avvio delle procedure per la nomina del Generale di Divisione Aerea in ausiliaria Luca Valeriani a Presidente dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) e del dott. Costantino Fiorillo, del generale di divisione aerea in ausiliaria Maurizio Antonio Agrusti e della prof.ssa avv. Anna Masutti a componenti del Collegio della stessa Agenzia.

٠٠٠٠٠

LEGGI REGIONALI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Roberto Calderoli, ha esaminato venti leggi delle regioni e delle province autonome e ha quindi deliberato di impugnare la legge della Regione Calabria n. 37 del 07/08/2023, recante “Disposizioni per l’esercizio del trasporto pubblico non di linea e norme concernenti il ruolo dei conducenti dei servizi pubblici di trasporto non di linea”, in quanto talune disposizioni si pongono in contrasto con la normativa statale in materia di tutela della concorrenza, violando l’articolo 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri ha deliberato di non impugnare:

  1. la legge della Regione la legge della Regione Piemonte n. 16 del 08/08/2023, recante “Rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2022”;
  2. la legge della Provincia autonoma di Trento n. 9 del 08/08/2023, recante “Assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2023 - 2025”;
  3. la legge della Provincia autonoma di Trento n. 10 del 08/08/2023, recante “Bilancio di previsione della Provincia autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2024 - 2026”;
  4. la legge della Regione Liguria n. 17 del 02/08/2023, recante “Disposizioni di carattere fiscale e finanziario e altre disposizioni di adeguamento”;
  5. la legge della Regione Umbria n. 8 del 02/08/2023, recante “Rendiconto generale dell’Amministrazione regionale per l’esercizio finanziario 2022”;
  6. la legge della Regione Umbria n. 9 del 02/08/2023, recante “Assestamento del bilancio di previsione della Regione Umbria 2023-2025 con modifiche di leggi regionali”;
  7. la legge della Provincia autonoma di Bolzano n. 18 del 04/08/2023, recante “Assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Bolzano per l’anno finanziario 2023 e per il triennio 2023-2025”;
  8. la legge della Regione Calabria n. 39 del 10/08/2023, recante “Disciplina in materia di ordinamento dei consorzi di bonifica e di tutela e bonifica del territorio rurale”;
  9. la legge della Regione Lombardia n. 1 del 07/08/2023, recante “Rendiconto generale della gestione 2022”;  
  10. la legge della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 13 del 10/08/2023, recante “Assestamento del bilancio per gli anni 2023-2025, ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 10 novembre 2015, n. 26”;
  11. la legge della Regione Lombardia n. 2 del 07/08/2023, recante “Assestamento al bilancio 2023 - 2025 con modifiche di leggi regionali”;
  12. la legge della Regione Valle d’Aosta n. 18 del 07/08/2023, recante “Disposizioni in materia di attività di accompagnatore di media montagna. Modificazioni alle leggi regionali 7 marzo 1997, n. 7, e 21 gennaio 2003, n. 1”;
  13. la legge della Regione Toscana n. 35 del 02/08/2023, recante “Disposizioni in materia di prevenzione dello stress termico nei luoghi di lavoro. Modifiche alla l.r. 28/2019”;
  14. la legge della Regione Toscana n. 36 del 02/08/2023, recante “Norme in materia di cerca, raccolta e coltivazione del tartufo e di valorizzazione del patrimonio tartuficolo toscano”;
  15. la legge della Regione Valle d’Aosta n. 13 del 02/08/2023, recante “Disposizioni urgenti per il reclutamento di personale per il rafforzamento amministrativo delle istituzioni scolastiche regionali per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per il reclutamento di personale a tempo determinato”; 
  16. la legge della Regione Valle d’Aosta n. 14 del 02/08/2023, recante “Disposizioni per la celebrazione dell’ottantesimo anniversario della Resistenza, della Liberazione e dell’Autonomia”;
  17. la legge della Regione Abruzzo n. 34 del 17/08/2023, recante “Nuove disposizioni in materia di psicologia scolastica”;
  18. la legge della Regione Valle d’Aosta n. 15 del 07/08/2023, recante “Disposizioni in materia di “Zona Franca per la Ricerca e lo Sviluppo (ZFR&S)””;
  19. la legge della Regione Valle d’Aosta n. 16 del 07/08/2023, recante “Modificazione all’articolo 5 della legge regionale 7 dicembre 2022, n. 31 (Interventi regionali per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile, femminile e da parte dei disoccupati di lunga durata nei settori dell’industria e dell’artigianato), e rifinanziamento, per l’anno 2023, del servizio di tutoraggio per la redazione del business plan”.

٠٠٠٠٠

Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 21.02.
 

     

Provvedimenti
  • DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Regolamento concernente modifiche al regolamento di organizzazione del Ministero della cultura di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 dicembre 2019, n. 169
  • DECRETO LEGISLATIVO: Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2018/848, relativo alla produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici, e alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2017/625, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuate per garantire l'applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari
  • DECRETO-LEGGE: Misure urgenti di prevenzione del rischio sismico connesso al fenomeno bradisismico nell'area dei Campi Flegrei.
  • DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Proroga, di ulteriori 12 mesi, dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia a partire dal 26 novembre 2022
  • DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Proroga, di 6 mesi, dello stato di emergenza in conseguenza dell'eccezionale incremento dei flussi di persone migranti in ingresso sul territorio nazionale attraverso le rotte migratorie del Mediterraneo
  • DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Dichiarazione dello stato di emergenza per intervento all'estero in conseguenza degli accadimenti in atto nell'area del Nagorno Karabakh