English | Italiano

Colloquio telefonico del Presidente Draghi con il Presidente turco Erdoğan

8 Settembre 2021

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi un’articolata conversazione telefonica con il Presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdoğan. Il fruttuoso e amichevole scambio di vedute si è concentrato sugli ultimi sviluppi della crisi afghana e sulle sue implicazioni a livello regionale, approfondendo le prospettive dell’azione della Comunità internazionale nei diversi fori, incluso il G20. Il colloquio ha fornito l’opportunità per discutere delle priorità della Presidenza italiana del G20 volte a ridurre le disuguaglianze, tutelare la salute globale e promuovere una ripresa rapida e sostenibile, rinnovando l’invito al Presidente Erdoğan a prendere parte al Vertice di Roma. Particolare attenzione è stata dedicata anche agli sviluppi del processo politico intra-libico e alla situazione libica sul terreno. Sono stati infine affrontati gli eccellenti rapporti bilaterali e le opportunità di ulteriore rafforzamento del partenariato italo-turco in tutti i settori.

***

Today the President of the Council of Ministers held a comprehensive phone conversation with the President of the Republic of Turkey, Recep Tayyip Erdoğan. The fruitful and friendly exchange of views focused on the latest developments of the Afghan crisis and its regional implications exploring possible actions by the International Community in the different fora, including the G20. The conversation provided as well the opportunity to discuss the priorities of the Italian G20 Presidency aimed at reducing inequalities, protecting global health and promoting a rapid and sustainable recovery, renewing the invitation to President Erdoğan to take part in the Rome Summit. Particular attention was also paid to the developments of the intra-Libyan political process and the Libyan situation on the field. Finally, the excellent bilateral relations and scope for further strengthening the Italian-Turkish partnership in all sectors were addressed.

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri