Sala delle "Galere"

Dallo scalone d’onore, la prima sala che si incontra è quella detta delle "Galere" per i moderni riquadri in stucco bianco sopra le porte risalenti all’inizio del secolo all’epoca in cui il Palazzo era sede del ministero delle Colonie.

La sala delle Galere è stata ricavata utilizzando la vecchia scala degli Aldobrandini ed è opera, come lo scalone, di Felice Della Greca. Alle pareti ci sono due grandi quadri, copie seicentesche di affreschi del cavalier D’Arpino, i cui originali si trovano nella sala degli Orazi e Curiazi in Campidoglio.

L’anticamera delle Galere dà accesso a sinistra al vestibolo dei Sayn e a destra ad alcuni saloni di rappresentanza detti "degli arazzi". 

La sala delle galere

La sala delle Galere