Campagna di comunicazione “Bonus Cultura per 18enni”

15 Dicembre 2016

Il “Bonus cultura” a favore dei diciottenni è un’iniziativa prevista dalla legge di stabilità 2016, al comma 979, e rientra nelle misure a sostegno della cultura. La misura prevede l’assegnazione di una Carta elettronica per i giovani che compiono 18 anni nel 2016 con un importo di 500 euro da spendere per l’acquisto di prodotti e servizi culturali.

 La carta può essere utilizzata per ingressi a teatro, cinema musei, mostre, eventi culturali, nonché spettacoli dal vivo, acquisto di libri e l’accesso a monumenti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali.

Con il decreto scuola, approvato il 25 maggio 2016, il bonus è stato esteso ai neodiciottenni extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Per accedere al bonus sarà sufficiente scaricare l'app predisposta per questo scopo, registrandosi su un market place. In questo modo saranno generati dei voucher, del valore complessivo di 500 euro che potranno essere spesi, in più occasioni, dai ragazzi interessati all’iniziativa.

Obiettivi

  • Informare i giovani che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel 2016 sull’esistenza del bonus che permette di fruire di prodotti e servizi culturali.
  • Mostrare le modalità di accesso al servizio attraverso tablet, pc e smartphone ed usufruire, attraverso la app, dei servizi offerti dagli esercenti.
  • Invitare i giovani ad apprezzare il patrimonio artistico e culturale, coinvolgendoli su temi formativi e culturali.

Target

Il target primario è rappresentato dai giovani che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel 2016:

  • italiani residenti in Italia;
  • di altri Paesi membri dell'Unione europea, residenti in Italia;
  • extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Al target primario è rivolta la campagna web 2.0.

Il target secondario è rappresentato dagli esercenti, dalle famiglie interessate all’iniziativa e, in generale, da tutti i cittadini residenti in Italia. Al target secondario sono rivolti gli spot tv e radio sulle reti RAI.

Contenuto del messaggio

Il messaggio di comunicazione si pone l’obiettivo di  presentare il bonus ed illustrare in modo chiaro la app, indicando i servizi offerti e le modalità per usufruirne, richiamando, con un esplicito invito, l’attenzione dei giovani.  Il linguaggio ed il tono sono stati studiati per parlare, in primis attraverso i social media, ad un pubblico giovane. Lo  stile innovativo e stimolante, ha un  tono basato su un approccio emozionale, pur tenendo conto del ruolo istituzionale del’iniziativa di comunicazione.

Strumenti e mezzi

La campagna istituzionale è diffusa attraverso canali tradizionali e social al fine di far conoscere questa misura in particolare sia ai giovani che agli esercenti. E’ stato realizzato uno spot televisivo e radiofonico in programmazione sulle reti RAI nel mese di dicembre 2016.

Fonte: Dipartimento per l’informazione e l’Editoria