L’Archivio PCM a Palazzo Chigi

L’Ufficio del Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, adotta da molti anni, nel proprio archivio corrente, un sistema di gestione informatica dei documenti. La collaborazione con l’Ufficio informatica e con i Dipartimenti dell’Amministrazione, ha permesso di realizzare, nel corso degli ultimi dieci anni, un sistema unico ed integrato di gestione documentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, pienamente rispondente alle disposizioni del Testo unico della documentazione amministrativa (DPR n. 445 del 28/12/2000) e del Codice dell’amministrazione digitale (DL n. 82 del 7 marzo 2005).

Presso l’Ufficio del Segretario Generale si svolgono oggi sia l’archiviazione informatica e la ricerca per l’Ufficio e per le Autorità della Presidenza, che alcuni servizi di gestione documentale per tutta l’Amministrazione. Vediamo attraverso quali attività:

  • registrazione, bonifica ed informatizzazione della corrispondenza istituzionale;
  • informatizzazione della corrispondenza di transito della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  • protocollo informatico e workflow documentale del Segretario Generale e delle Autorità PCM;
  • costituzione e gestione di banche dati inerenti gli atti del Governo;
  • unificazione ed Amministrazione dei titolari di classificazione per tutta la PCM;
  • creazione e implementazione del Piano di conservazione, quale guida efficace per la tenuta dei documenti e la dematerializzazione degli archivi;
  • assistenza e coordinamento delle attività di gestione documentale e di archivistica informatica negli Uffici e Dipartimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri