XXVII anniversario delle stragi di Capaci e Via D'Amelio, il Presidente Conte alle celebrazioni

23 Maggio 2019

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Palermo, in occasione delle celebrazioni per il  XXVII anniversario delle stragi di Capaci e di Via D'amelio, "Palermo Chiama Italia". Al suo arrivo, a Capaci, il Presidente ha deposto una corona d’alloro sotto la Stele dedicata al giudice Giovanni Falcone, alla moglie e agli uomini della sua scorta, e ha visitato il “Giardino della memoria” dove è esposta l’auto del giudice Falcone coinvolta nell’attentato. Successivamente, a Palermo, è intervenuto alle celebrazioni istituzionali, tenute nell’Aula Bunker del carcere dell'Ucciardone, luogo simbolo del Maxiprocesso a Cosa Nostra. Al termine, il Presidente Conte ha poi visitato il “Villaggio della legalità”, allestito nel cortile antistante l'Aula Bunker. Prima di ripartire, Conte si è recato in Via D'Amelio per deporre un cuscino di fiori ai piedi dell"’Albero della Pace" dedicato al giudice Borsellino.

creative commons creative commons creative commons Immagini messe a disposizione con licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT