Governo Berlusconi II

XIV Legislatura (30 maggio 2001 - 27 aprile 2006) 
elezioni politiche il 13 maggio 2001
Governo Berlusconi II (dall'11 giugno 2001 al 23 aprile 2005)

Presidente del Consiglio
Silvio Berlusconi
VicePresidente del Consiglio
Gianfranco Fini
Marco Follini (dal 3/12/2004, al 18/04/2005)
Sottosegretari di Stato alla Presidenza del Consiglio
Gianni Letta
Paolo Bonaiuti

Ministri senza portafoglio

Affari regionali
Ministro:
Enrico La Loggia
Sottosegretario:
Alberto Gagliardi
Attuazione programma di governo
Ministro:
Giuseppe Pisanu dal 10 giugno 2001 al 3 luglio 2002 (dal 10/6/2001 al 3/7/2002)
Claudio Scajola (dal 28 agosto 2003)
Funzione pubblica
Ministro:
Franco Frattini (dal 10 giugno 2001 al 14 novembre 2002)
Luigi Mazzella dal 14 novembre 2002 al 2 dicembre 2004 (dal 14/11/2002 al 2/12/2004),
Mario Baccini (dal 2 dicembre 2004)
Sottosegretario:
Learco Saporito
Innovazione e tecnologie
Ministro:
Lucio Stanca
Italiani nel mondo
Ministro:
Mirko Tremaglia
Pari opportunità
Ministro: Stefania Prestigiacomo
Politiche comunitarie
Ministro:
Rocco Buttiglione
Riforme istituzionali e devoluzione
Ministro:
Umberto Bossi (dal 10 giugno 2001 al 19 luglio 2004)
Roberto Calderoli (dal 20 luglio 2004)
Sottosegretario:
Aldo Brancher,
Gian Paolo Gobbo
Rapporti con il Parlamento
Ministro:
Carlo Giovanardi
Sottosegretario:
Cosimo Ventucci

Ministri con portafoglio

Affari esteri
Ministro:
Renato Ruggiero dal 10 giugno 2001 al 6 gennaio 2002 (conferimento incarico: DPR 10/06/2001, cessazione: DPR 06/01/2002),
Silvio Berlusconi ad interim (dal 6 gennaio 2002 al 14 novembre 2002),
Franco Frattini dal (14 novembre 2002 al 18 novembre 2004),
Gianfranco Fini dal 18 novembre 2004 (dal 18/11/2004)
Sottosegretari: Roberto Antonione, Mario Baccini dal 12 giugno 2001 al 2 dicembre 2004,
Margherita Boniver,
Alfredo Luigi Mantica
Giampaolo Bettamio (dal 30 dicembre 2004)
Interno
Ministro:
Claudio Scajola (dal 10 giugno 2001 al 3 luglio 2002), Giuseppe Pisanu (dal 3 luglio 2002)
Sottosegretari:
Maurizio Balocchi,
Antonio D'Alì,
Alfredo Mantovano,
Carlo Taormina (dal 12 giugno 2001 al 5 dicembre 2001),
Michele Saponara (dal 30 dicembre 2004)
Giustizia
Ministro:
Roberto Castelli
Sottosegretari: Jole Santelli,
Giuseppe Valentino,
Michele Vietti,
Luigi Vitali (dal 30 dicembre 2004)
Economia e Finanze
Ministro: Giulio Tremonti (dal 10 giugno 2001 al 3 luglio 2004),
Silvio Berlusconi ad interim (dal 3 luglio 2004 al 16 luglio 2004) Domenico Siniscalco (dal 16 luglio 2004)
Viceministri:
Mario Baldassarri,
Gianfranco Micciché
Sottosegretari:
Maria Teresa Armosino,
Manlio Contento,
Daniele Molgora,
Giuseppe Vegas,
Vito Tanzi (dal 12 giugno 2001 al 17 luglio 2003),
Gianluigi Magri (dal 4 febbraio 2003)
Attività produttive
Ministro: Antonio Marzano
Viceministri:
Adolfo Urso
Sottosegretari:
Giovanni Dell'Elce,
Giuseppe Galati,
Mario Valducci,
Roberto Cota (dal 30 dicembre 2004)
Istruzione, università e ricerca
Ministro: Letizia Moratti
Viceministri: Guido Possa,
Stefano Caldoro (dal 30 dicembre 2004)
Sottosegretari: Valentina Aprea,
Maria Grazia Siliquini,
Stefano Caldoro (dal 12 giugno 2001 al 30 dicembre 2004)
Lavoro e politiche sociali
Ministro: Roberto Maroni
Sottosegretari: Alberto Brambilla,
Maurizio Sacconi,
Grazia Sestini,
Pasquale Viespoli,
Roberto Rosso (dal 30 dicembre 2004)
Difesa
Ministro: Antonio Martino
Sottosegretari:
Filippo Berselli,
Francesco Bosi,
Salvatore Cicu,
Giuseppe Drago (dal 30 dicembre 2004)
Politiche agricole e forestali
Ministro: Giovanni Alemanno
Sottosegretari:
Teresio Delfino, Gianpaolo Dozzo,
Paolo Scarpa Bonazza Buora
Ambiente e tutela del territorio
Ministro: Altero Matteoli
Viceministri: Francesco Nucara (dal 30 dicembre 2004)
Sottosegretari: Francesco Nucara (dal 12 giugno 2001 al 30 dicembre 2004),
Antonio Martusciello (dal 12 giugno 2001 al 30 dicembre 2004),
Roberto Tortoli,
Stefano Stefani (dal 30 dicembre 2004)
Infrastrutture e trasporti
Ministro: Pietro Lunardi
Viceministri: Ugo Martinat,
Mario Tassone
Sottosegretari: Paolo Mammola,
Nino Sospiri,
Guido Viceconte,
Giancarlo Giorgetti (dal 12 giugno 2001 al 21 giugno 2001),
Paolo Uggè (dal 7 marzo 2003),
Silvano Moffa (dal 30 dicembre 2004),
Giovanni Ricevuto (dal 30 dicembre 2004)
Salute
Ministro: Girolamo Sirchia
Sottosegretari: Cesare Cursi,
Antonio Guidi,
Maria Elisabetta Alberti Casellati (dal 30 dicembre 2004),
Rocco Salini (dall'11 marzo 2005)
Beni culturali
Ministro: Giuliano Urbani
Viceministri: Antonio Martusciello dal 30 dicembre 2004
Sottosegretari: Nicola Bono,
Mario Pescante,
Vittorio Sgarbi (dal 12 giugno 2001 al 25 giugno 2002)
Comunicazioni
Ministro: Maurizio Gasparri
Sottosegretari: Massimo Baldini,
Giancarlo Innocenzi

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri