Governo Andreotti

I Governo Andreotti (17.02.1972 - 26.06.1972)
Coalizione politica: DC
V Legislatura
Presidenza del Consiglio
Giulio Andreotti
sottosegretari:
Franco Evangelisti
Aurelio Curti
Ministri senza portafoglio
Carlo Russo, compiti politici particolari e di coordinamento con speciale riguardo alla presidenza della delegazione italiana all'ONU;
Eugenio Gatto, problemi relativi all'attuazione delle regioni;
Italo Giulio Caiati, interventi straordinari nel Mezzogiorno;
Remo Gaspari, riforma della pubblica amministrazione;
Fiorentino Sullo, ricerca scientifica.
Affari esteri
Aldo Moro
sottosegretari:
Mario Pedini
Angelo Salizzoni
Interno
Mariano Rumor
sottosegretari:
Ernesto Pucci
Adolfo Sarti
Grazia e giustizia
Guido Gonnella
sottosegretari:
Erminio Pennacchini
Bilancio e programmazione economica
Paolo Emilio Taviani
sottosegretari:
Dario Antoniozzi
Finanze
Giuseppe Pella
sottosegretari:
Luigi Borghi
Barbaro Lo Giudice
Tesoro
Emilio Colombo
sottosegretari:
Antonio Bisaglia
Bonaventura Picardi
Giuseppe Sinesio
Difesa
Franco Restivo
sottosegretari:
Vito Lattanzio
Pubblica istruzione
Riccardo Misasi
sottosegretari:
Elio Rosati
Giovanni Zonca
Lavori pubblici
Mario Ferrari Aggradi
sottosegretari:
Vincenzo Russo
Agricoltura e foreste
Lorenzo Natali
sottosegretari:
Attilio Iozzelli
Giovanni Venturi
Trasporti e aviazione civile
Oscar Luigi Scalfaro
sottosegretari:
Onorio Cengarle
Sebastiano Vincelli
Poste e telecomunicazioni
Giacinto Bosco
sottosegretari:
Bernardo D'Arezzo
Industria, commercio e artigianato
Silvio Gava
sottosegretari:
Loris Biagioni
Sanità
Athos Valsecchi
sottosegretari:
Maria Pia Del Canton
Commercio con l'estero
Camillo Ripamonti
sottosegretari:
Corrado Belci
Marina mercantile
Gennaro Cassiani
sottosegretari:
Vittorio Cervone
Partecipazioni statali
Flaminio Piccoli
sottosegretari:
Vincenzo Scarlato
Lavoro e previdenza sociale
Carlo Donat-Cattin
sottosegretari:
Fernando De Marzi
Leandro Rampa
Mario Toros
Turismo e spettacolo
Giovanni Battista Scaglia
sottosegretari:
Renzo Forma

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri