Governo Fanfani II

II° Governo Fanfani (01.07.1958 - 15.02.1959)
Coalizione politica: DC - PSDI
III Legislatura
 
Presidente del Consiglio
Amintore Fanfani
Vicepresidente del Consiglio
Antonio Segni
sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei ministri
Antonio Maxia (segretario del consiglio dei ministri) Egidio Ariosto (spettacolo) Gustavo De Meo (informazioni)
Ministri senza portafoglio
Giulio Pastore (incaricato il 05.07.1958 di presiedere il comitato dei ministri per la cassa del Mezzogiorno) Rinaldo De Bo (rapporti fra governo e Parlamento) Camillo Giardina (riforma della pubblica amministrazione)
Affari esteri
Amintore Fanfani
sottosegretari
Alberto Folchi Giuseppe Lupis (emigrazione)
Interno
Fernando Tambroni
sottosegretari
Crescenzo Mazza Antonio Romano
Grazia e giustizia
Guido Gonella
sottosegretari
Lorenzo Spallino
Finanze
Luigi Preti
sottosegretari
Salvatore Mannironi (demanio) Lorenzo Natali
Tesoro
Giulio Andreotti
sottosegretari
Emanuele Guerrieri Mario Riccio Angelo Salizzoni (danni di guerra e pensioni)
Bilancio
Giuseppe Medici
sottosegretari
Athos Valsecchi
Difesa
Antonio Segni
sottosegretari
Giuseppe Caron (aviazione civile) Edoardo Martino Carlo Russo
Pubblica istruzione
Aldo Moro
sottosegretari
Angelo Di Rocco Giovanni Battista Scaglia
Lavori pubblici
Giuseppe Togni
sottosegretari
Guido Ceccherini Tommaso Spasari (rapporti con la cassa per il Mezzogiorno)
Agricoltura e foreste
Mario Ferrari Aggradi
sottosegretari
Luigi Angrisani Giuseppe Garlato
Trasporti
Armando Angelini
sottosegretari
Dario Antoniozzi Virginio Bertinelli
Poste e telecomunicazioni
Alberto Simonini
sottosegretari
Umberto Delle Fave
Industria e commercio
Giorgio Bo
sottosegretari
Eugenio Gatto Filippo Micheli (artigianato)
Lavoro e previdenza sociale
Ezio Vigorelli
sottosegretari
Ferdinando Storchi Benigno Zaccagnini
Commercio con l'estero
Emilio Colombo
sottosegretari
Giovanni Spagnolli
Marina mercantile
Giuseppe Spataro
sottosegretari
Italo Giulio Caiati
Partecipazioni statali
Edgardo Lami Starnuti
sottosegretari
Fiorentino Sullo
Sanità (istituito con legge 13.3.1958, n. 296)
Vincenzo Monaldi (dal 14.08.1958)
sottosegretari
Angela Gotelli (dal 30.08.1958)
Fonte: Camera dei deputati

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri