Governo Pella

I° Governo Pella (17.08.1953 - 12.01.1954)
Coalizione politica: DC - Indip.
II Legislatura
 
Presidente del Consiglio
Giuseppe Pella
sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei ministri
Giulio Andreotti (segretario del consiglio dei ministri)
Giorgio Tupini (servizi della stampa e informazione)
Roberto Lucifredi (riforma burocratica)
Teodoro Bubbio (servizi dello spettacolo)
Ministri senza portafoglio
Pietro Campilli (cassa del mezzogiorno)
Salvatore Scoca (riforma burocratica)
Affari esteri
Giuseppe Pella
sottosegretari
Francesco Maria Dominedò
Ludovico Benvenuti
Interno
Amintore Fanfani
sottosegretari
Guido Bisori
Grazia e giustizia
Antonio Azara
sottosegretari
Ercole Rocchetti
Bilancio
Giuseppe Pella
sottosegretari
Mario Ferrari Aggradi
Finanze
Ezio Vanoni
sottosegretari
Edgardo Castelli
Angelo Mott
Tesoro
Silvio Gava
sottosegretari
Ennio Avanzini
Rodolfo Vicentini
Mario Zotta
Gennaro Cassiani
Difesa
Paolo Emilio Taviani
sottosegretari
Edoardo Angelo Martino
Giacinto Bosco
Pubblica istruzione
Antonio Segni
sottosegretari
Raffaele Resta
Angelo Di Rocco
Lavori pubblici
Umberto Merlin
sottosegretari
Emilio Colombo
Agricoltura e foreste
Rocco Salomone
sottosegretari
Luigi Gui
Mariano Rumor
Trasporti
Bernardo Mattarella
sottosegretari
Giovanni Bovetti
Poste e telecomunicazioni
Modesto Panetti
sottosegretari
Gaetano Vigo
Industria e commercio
Piero Malvestiti
sottosegretari
Emilio Battista
Basilio Focaccia
Gioacchino Quarello
Lavoro e previdenza sociale
Leopoldo Rubinacci
sottosegretari
Rinaldo Del Bo
Umberto Delle Fave
Commercio con l'estero
Costantino Bresciani Turroni
sottosegretari
Mario Martinelli
Marina mercantile
Fernando Tambroni
sottosegretari
Corrado Terranova
Fonte: Camera dei deputati

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri