Premio Giacomo Matteotti, i vincitori della XVI edizione

12 Novembre 2020

La Commissione giudicatrice per l’assegnazione del Premio Giacomo Matteotti – presieduta dal Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Pres. Roberto Chieppa e composta dalla dott.ssa Silvia Calandrelli, dal prof. Stefano Caretti, dalla dott.ssa Emanuela Giordano Meschini, dal prof. Francesco Maria Chelli, dal prof. Angelo G. Sabatini e dal prof. Bruno Tobia – ha designato i vincitori delle tre sezioni concorsuali: “saggistica”, “opere letterarie e teatrali” e “tesi di laurea”.

“Saggistica”

  • Giovanni Angelo Scirocco - Una rivista per il socialismo “Mondo Operaio” (1957-1969) - edizioni Carocci

“Opere letterarie e teatrali”
Premio ex aequo a

  • Ugo Mancini - Sotto la cenere. Nel ventennio, quando vivere era in qualche modo resistere – edizioni Infinito
  • Tiziana Giuliani - Via Roma 34. Il gioco interrotto. Storia di una famiglia: i Modigliani 1943-1944

“Tesi di laurea”
 

  • Ahmed Daoud - «A conquistare la rossa primavera»? Resistenza e antifascismo durante la «Seconda Repubblica» (1993-2009): celebrazioni, ideologia, pratica politica, quotidiani, programmi televisivi, documentari, film e canzoni
  • Fabrizio Nocera - Le bande partigiane lungo la linea Gustav. Abruzzo e Molise nelle carte del Ricompart.

La Commissione ha ritenuto, inoltre, meritevoli di menzione i lavori di:

“Saggistica”

  • Silvana Boccanfuso - Ursula Hirschmann una donna per l’Europa – edizioni Ultima Spiaggia

“Opere letterarie e teatrali”

  • Zita Elena Fortuna Dazzi - Con l’anima di traverso – edizioni Solferino

“Tesi di laurea”

  • Maria Pia Di Nonno - Fausta Deshormes La Valle: un’artigiana dell’informazione a servizio dell’Europa.

La cerimonia di premiazione è fissata giovedì 3 dicembre 2020 alle ore 11 presso la Sala Verde di Palazzo Chigi e sarà trasmessa in diretta streaming sui canali istituzionali di informazione dedicati (youtube e facebook).

aggiornata il 30 novembre 2020

Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri