CIS Cagliari

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il 2 ottobre a Cagliari ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni locali per avviare il Contratto istituzionale di Sviluppo per la Città Metropolitana di Cagliari e la Provincia del Sud Sardegna. Era accompagnato dall’Amministratore delegato di Invitalia Arcuri e dal Consigliere per il Sud del Presidente, Capozza.  

“Anche per il CIS sardo, come già successo per la Capitanata e per il Molise – ha affermato il Presidente Giuseppe Conte - è stato utilizzato un metodo nuovo, in assoluta discontinuità con il passato che voleva i territori meri ricettori di interventi e progetti decisi a livello centrale. La novità, oggi, è innanzitutto nel coinvolgimento immediato degli attori locali che possono direttamente avanzare le proposte nate da una reale conoscenza delle esigenze e delle istanze del territorio”. 

Con l’obiettivo di promuovere il CIS, su iniziativa del Presidente Conte, a partire da febbraio si sono svolti diversi incontri tra la Presidenza del Consiglio, Invitalia e gli attori del territorio sardo e i risultati raggiunti risultano essere incoraggianti: sono infatti 516 le proposte di intervento presentate; il 40% punta allo sviluppo del settore turistico, a una maggiore fruibilità del patrimonio archeologico, culturale e alla valorizzazione delle risorse naturali del territorio; il 16% mira a rafforzare la competitività produttiva locale come fattore di crescita economica e occupazionale; il 32% riguarda progetti infrastrutturali e di potenziamento dei collegamenti.

Sarà Invitalia a raccoglierle e a definirne al meglio i profili strategici. In seguito, il Tavolo istituzionale di sviluppo che includerà anche le amministrazioni centrali interessate, selezionerà i progetti da realizzare.

Al termine di questo percorso sarà possibile per il CIPE stanziare le risorse finanziarie necessarie per procedere alla realizzazione dei progetti.

Per saperne di più

Pubblicato il: 9 Ottobre 2019
Aggiornato il: 9 Ottobre 2019