Dorina Bianchi

Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

È nata a Pisa ma ha sempre vissuto a Crotone.
Dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia, ha esercito la professione di neuro-radiologa presso l’Ospedale di Cosenza. Negli anni ha maturato una forte passione politica che si è trasformata in un vero e proprio impegno.

È stata deputato della Repubblica nella legislatura 2001-2008 e senatrice dal 2008 al 2013 e nuovamente deputato dopo le elezioni politiche del 2013. 
Ha ricoperto il ruolo di vice presidente dei deputati del Gruppo Area popolare (Ncd-Udc) fino a fino a gennaio 2016 quando ha assunto la carica di Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nel Governo Renzi. 

Nell’attuale legislatura è stata componente dei seguenti organi:

  • XII Commissione (Agricoltura )
  • I Commissione (Affari Costituzionale, della Presidenza del Consiglio e Interni)
  • Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati 
  • Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere

Nelle precedenti legislature ha ricoperto i seguenti incarichi parlamentari:

  • Vicepresidente della XII Commissione (Affari Sociali)
  • Membro della Commissione permanente per l’Infanzia

Nel corso della sua attività parlamentare si è occupata di violenza sulle donne e sui minori, sprechi nella pubblica amministrazione, sanità, unioni civili. 
Open Parlamento, la individua tra i parlamentari più attivi. 
Fino ad oggi ha presentato, come prima firmataria, 43 disegni di legge, 487 emendamenti, 93 atti di sindacato ispettivo.  
Recentemente ha pubblicato il libro “Sud: l’altra faccia della medaglia” con l’editore Rubettino.

Fonte: sito web del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo