Andrea Olivero

Vice Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali

Nato a Cuneo nel 1970, dopo il liceo si iscrive a lettere classiche presso l'Università degli Studi di Torino dove si laurea cum laude nel 1994.

Vincitore di concorso è attualmente insegnante di ruolo.

Da sempre attivo nell'associazionismo e nel volontariato, è stato co-fondatore nel 1995 della comunità Emmaus di Boves per dedicarsi poi alle ACLI (Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani), di cui diventa presidente nazionale nel 2006.

Dal 2008 al 2012 è stato portavoce unico del Forum del Terzo Settore, massimo organismo di rappresentanza unitaria dell'Associazionismo, del volontariato e della cooperazione sociale.

È stato Presidente della FAI (Federazione Acli Internazionali); componente del CdA della Fondazione con il Sud, dell'Osservatorio Nazionale sull'Associazionismo promosso dal Ministero della Solidarietà Sociale e membro del Forum del Progetto culturale della CEI.

Accanto all'impegno nella solidarietà e nella cooperazione, porta avanti la passione per la politica a cui si dedica completamente da dicembre 2012, abbandonando ogni incarico associativo.

Socio fondatore del movimento politico Scelta Civica, nel febbraio 2013 viene eletto senatore a seguito della candidatura a capolista al Senato nel collegio del Piemonte. 

Attualmente fa parte del Gruppo Per le Autonomie (SVP- UV- PATT- UPT)- PSI- MAIE al Senato e del movimento politico "Democrazia Solidale". 

Il 28 febbraio 2014 è stato nominato Vice Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali nel governo Renzi.
Il 29 dicembre 2016 entra a far parte della squadra di governo del Presidente Gentiloni, assumendo, con D.P.R.  del 16  gennaio 2017 l’incarico di Vice Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali.
Con Decreto del Ministro Martina, n.358 del 12 gennaio 2017, ottiene la delega  alla trattazione degli affari nelle seguenti materie:

  • Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione delle frodi dei prodotti agroalimentari
  • problematiche relative al settore tabacchicolo a livello nazionale e comunitario
  • attività connesse alla Rete rurale
  • agricoltura sociale e delle aree montane, forestazione e biodiversità
  • apicoltura
  • rapporti con Universita' e Scuola su questioni inerenti la formazione in agricoltura
  • agromafie

Fonte: Staff del Sottosegretario