Nota di Palazzo Chigi

02 Agosto 2017

La Presidenza del Consiglio  ha chiesto all'Avvocatura generale dello Stato di valutare ogni possibile soluzione, compresa la ricerca di una definizione consensuale della vicenda giudiziaria di Marianna Manduca, la donna uccisa dal marito nel 2007 a Palagonia, fino ad arrivare anche alla ipotesi della desistenza da qualsiasi azione giudiziaria, nel rispetto della legge e tenendo conto dell'interesse dei familiari della donna.