Libia, colloquio telefonico Conte - Salamé

08 Marzo 2019

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha avuto oggi una lunga conversazione telefonica con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Ghassam Salamé, per fare il punto sulla situazione in Libia e confrontarsi sulle prospettive di stabilizzazione alla luce degli ultimi sviluppi sul terreno. I seguiti del recente incontro tra il Primo Ministro Serraj ed il Generale Haftar negli Emirati Arabi Uniti, l’accordo politico e la road map su cui si sta lavorando, il livello di sicurezza e le condizioni economiche del Paese sono stati al centro del colloquio. Richiamando l’ampio sostegno della Comunità internazionale, il Presidente Conte ha auspicato che il percorso tracciato possa coagulare la disponibilità e la responsabilità di tutti gli attori in gioco, in linea con le attese del popolo libico, ed ha ribadito il pieno appoggio dell’Italia agli sforzi profusi dalle Nazioni Unite per favorire un processo politico inclusivo, in grado di porre fine alla fase di transizione e di assicurare pace e prosperità al Paese.