Il Presidente Conte a Genova

16 Agosto 2018

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stato a Genova dove è  arrivato nella giornata del 14 agosto in seguito al crollo del ponte Morandi sull'A10. 

Questa mattina ha partecipato, con il Vice Presidente Di Maio, alla riunione operativa del Centro Coordinamento Soccorsi allestito in Prefettura. 

Ieri, il Presidente si è recato all'ospedale San Martino, dove sono ricoverate sei delle persone rimaste ferite e ha poi incontrato gli operatori del 118 e del 112 nelle rispettive sale operative. In seguito ha voluto portare la sua vicinanza ai familiari e agli amici delle vittime all'obitorio. A seguire si è recato a Villa Scassi, dove sono ricoverate altre quattro persone.
Successivamente, il Presidente Conte ha tenuto un vertice in Prefettura con il Vicepremier, Luigi Di Maio, e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli. 
Si è poi svolto, presso la stessa Prefettura di Genova, il Consiglio dei Ministri che ha deliberato la dichiarazione dello stato d'emergenza e ha quindi stanziato la somma di cinque milioni di euro da destinare ai primi interventi e all'avvio delle attività di soccorso e di assistenza alla popolazione colpita.

Sabato 18 agosto il Presidente Conte parteciperà ai funerali solenni delle vittime che saranno celebrati alle ore 11.30 presso la Fiera di Genova.