Edilizia scolastica, a che punto siamo

10 Febbraio 2015

Il Futuro dell’Italia passa anche attraverso le nuove generazioni, che sono il Paese di domani. E il luogo in cui si forma l’Italia del futuro, la sua società, la sua classe dirigente, sono le scuole. E’ per questo che il Governo ha individuato nell’edilizia scolastica una delle sue priorità di azione. Grazie al piano per l’edilizia scolastica, che si sviluppa in tre aree d’azione per altrettante linee di finanziamento ( #Scuolesicure, #Scuolenuove, #Scuolebelle), sono stati aperti oltre 500 cantieri per interventi di messa in sicurezza, 200 di riqualificazione completa o per nuove costruzioni e oltre 7000 interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale su altrettanti plessi scolastici.