Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n.57

01 Maggio 2019

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, martedì 30 aprile 2019, alle 21.26 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Giancarlo Giorgetti.

*****

DELIBERAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, al fine di consentire l’attuazione delle misure necessarie al superamento della situazione emergenziale, ha deliberato la proroga per 12 mesi dello stato di emergenza già deliberato in conseguenza delle ripetute e persistenti avversità atmosferiche verificatesi nel periodo dal 2 febbraio al 19 marzo 2018 nei territori di alcuni Comuni delle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì-Cesena e Rimini, nei territori montani e collinari delle province di Piacenza e Parma e nei territori dei Comuni di Faenza, Casola Valsenio, Brisighella, Castel Bolognese e Riolo Terme in provincia di Ravenna.

*****

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Il Consiglio dei Ministri ha approvato una deliberazione motivata che, a norma dell’articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, autorizza il Ministro della salute ad adottare, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, il decreto ministeriale recante “Nuovi modelli di rilevazione economica conto economico (CE), stato patrimoniale (SP), dei costi dei livelli essenziali di assistenza (LA) e conto del presidio (CP), degli enti del Servizio sanitario nazionale”.

*****

SCIOGLIMENTO DI CONSIGLI COMUNALI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini, tenuto conto che, all’esito di approfonditi accertamenti, sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Palizzi (RC), a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), affidandone la gestione a una Commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi.

*****

AUTONOMIA DIFFERENZIATA DELLE REGIONI

Il Ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani ha svolto una informativa al Consiglio dei ministri al fine di concordare il percorso di attuazione dell’autonomia differenziata prevista dall’art. 116, terzo comma, della Costituzione e richiesta dalle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna.

*****

NOMINE

Il Consiglio dei Ministri, viste le rispettive designazioni da parte della Giunta e del Consiglio regionale della Valle d’Aosta e del Consiglio permanente degli enti locali, sentito il Consiglio di Presidenza della Corte dei conti, ha deliberato la nomina, per sette anni, a componenti della Sezione di controllo della stessa Corte per la Regione Valle d’Aosta del dottor Fabrizio GENTILE e del dottor Franco VIETTI.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri è stato sentito in ordine alla deliberazione del Consiglio superiore della Banca d’Italia relativa alla nomina del Direttore generale dell’istituto, dott. Fabio PANETTA, dei Vicedirettori generali, avv. Alessandra PERRAZZELLI e dott. Daniele FRANCO, nonché al rinnovo dell’incarico di Vicedirettore generale al dott. Luigi Federico SIGNORINI.

*****

MOVIMENTO DI PREFETTI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini, ha deliberato il seguente movimento di Prefetti

dott.ssa Gerarda PANTALONE

 

da Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione assume le funzioni di Prefetto di Roma

dott. Michele DI BARI 

 

da Reggio Calabria, anche con incarico di Commissario Straordinario del Governo per l’area del Comune di San Ferdinando, assume le funzioni di Capo del Dipartimento per le libertà civili e l‘immigrazione

dott. Massimo MARIANI

 

da Foggia, anche con incarico di Commissario Straordinario del Governo per l’area del Comune di Manfredonia, assume le funzioni di Prefetto di Reggio Calabria, anche con incarico di Commissario Straordinario del Governo per l’area del Comune di San Ferdinando

dott. Raffaele GRASSI 

 

da Ispettore Generale di Amministrazione, assume le funzioni di Prefetto di Foggia, anche con incarico di Commissario Straordinario del Governo per l’area del Comune di Manfredonia

dott. Bruno CORDA 

 

da Vice Capo Dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, assume le funzioni di Prefetto di Cagliari

dott.ssa Daniela PARISI 

 

da Direttore centrale dei servizi civili per l’immigrazione e l’asilo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione assume le funzioni di Vice Capo Dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie del medesimo Dipartimento

dott.ssa Michela LATTARULO 

 

da Direttore Centrale per gli affari generali e per la gestione delle risorse finanziarie e strumentali del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, assume le funzioni di Direttore centrale dei servizi civili per l’immigrazione e l’asilo del medesimo Dipartimento

dott.ssa Francesca FERRANDINO 

 

è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Vibo Valentia, mantenendo anche le funzioni di Prefetto di Catanzaro.

*****

Il Consiglio dei Ministri è terminato alle 22.55.