Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 32

06 Giugno 2017

 

Il Consiglio dei ministri si è riunito oggi, martedì 6 giugno 2017, alle ore 13.44 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Segretario la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi.

*****

SCIOGLIMENTO DI CONSIGLI COMUNALI

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Castelvetrano (TP), per accertati condizionamenti dell’attività amministrativa da parte della criminalità organizzata.

La gestione dell’ente, già sciolto per motivi amministrativi, viene pertanto affidata per un periodo di diciotto mesi a un’apposita commissione, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL).

*****

NOMINE

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan, ha deliberato l’avvio della procedura per il conferimento dell’incarico di Direttore dell’Agenzia delle entrate all’Avv. Ernesto Maria RUFFINI.

*****

LEGGI REGIONALI

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali Enrico Costa, ha esaminato otto leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha quindi deliberato di non impugnare le seguenti leggi:

  1. legge Regione Veneto n. 8 del 31/03/2017, recante “Il sistema educativo della Regione Veneto”;
  2. legge Provincia Bolzano n. 2 del 07/04/2017, recante “Debito fuori bilancio e altre disposizioni”;
  3. legge Regione Liguria n. 7 del 06/04/2017, recante “Soppressione del Comitato Tecnico Regionale per il Territorio e disposizioni normative di adeguamento”;
  4. legge Regione Liguria n. 8 del 06/04/2016, recante “Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 2007, n. 39 (Programmi regionali d’intervento strategico (PRIS) per agevolare la realizzazione delle grandi opere infrastrutturali attraverso la ricerca della coesione territoriale e sociale. Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 2007, n. 38 (Organizzazione dell’intervento regionale nel settore abitativo))”;
  5. legge Regione Valle d’Aosta n. 4 del 07/04/2017, recante “Disposizioni urgenti in materia di finanziamento degli aiuti alle aziende agricole in attuazione del programma di sviluppo rurale 2014/2020. Modificazioni all’articolo 23 della legge regionale 21dicembre 2016, n. 24 (Legge di stabilità regionale per il triennio 2017/2019)”;
  6. legge Regione Emilia Romagna n. 5 del 13/04/2017, recante “Ratifica dell'intesa tra la regione Emilia- Romagna e la regione Lombardia per l'esercizio delle funzioni di tutela e vigilanza sui consorzi di bonifica interregionali”;
  7. legge Regione Emilia Romagna n. 6 del 13/04/2017, recante “Modifiche alla Legge Regionale 4 luglio 2013, n. 5 (Norme per il contrasto, la prevenzione, la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate”;
  8. legge Regione Lazio n. 3 del 11/04/2017, recante “Riconoscimento e valorizzazione degli ecomusei regionali”.

Il Consiglio dei ministri ha deliberato, infine, di rinunciare all’impugnativa delle seguenti leggi:

  • legge Regione Campania n. 36 del 7 dicembre 2016, recante “Assestamento al bilancio di previsione 2016-2018 della Regione Campania”;
  • legge Regione Campania n. 4 del 20 gennaio 2017, recante “Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017- 2019 della Regione Campania”;
  • legge Regione Sicilia n. 9 del 15 maggio 2015, recante “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2015. Legge di stabilità regionale”.

*****

Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 13.55.

Provvedimenti
  • DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA : Affidamento della gestione del Comune di Castelvetrano (Trapani) ad una commissione straordinaria, a norma dell'articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267.