730 precompilato, ok definitivo

31 Ottobre 2014

Al via la dichiarazione precompilata per lavoratori dipendenti e pensionati. La dichiarazione precompilata rappresenta una rivoluzione copernicana nel rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuenti. Da ora in avanti, sarà il Fisco a raccogliere i dati, elaborarli, per inviare al contribuente la dichiarazione dei redditi già compilata. Il contribuente si dovrà preoccupare soltanto di verificare l’esattezza e la completezza dei dati.

 

Il Consiglio dei Ministri del 30 ottobre ha infatti approvato il decreto legislativo contenente disposizioni in materia di semplificazioni fiscali. Il provvedimento (presentato in primo esame al Consiglio dei Ministri del 20 giugno 2014), contiene inoltre numerose misure di semplificazione e snellimento di adempimenti relativi alle persone fisiche, alle società e ai rimborsi fiscali.

L’introduzione della dichiarazione precompilata è fissata, in via sperimentale, a partire dall'anno 2015, per i redditi prodotti nel 2014.