Patti territoriali

Il Governo si è attivato per sottoscrivere 16 Patti per il Sud: uno per ognuna delle 8 Regioni (Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna), uno per ognuna delle 7 Città Metropolitane (Napoli, Bari, Reggio Calabria, Messina, Catania, Palermo, Cagliari) ai quali si aggiunge il Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) di Taranto.

I Patti declinano concretamente gli interventi che costituiscono l’asse portante del Masterplan per il Mezzogiorno.

In analogia agli accordi che il Governo ha stipulato con le Regioni e Città metropolitane del Mezzogiorno, anche le Amministrazioni del Centro-Nord hanno richiesto e concertato la sottoscrizione di Patti che identificano le priorità e gli interventi strategici dei singoli territori. Il Governo ha sottoscritto finora altri 6 Patti territoriali per il Centro-Nord, uno per ognuna delle 2 Regioni (Lazio, Lombardia) e uno per ognuna delle 4 Città Metropolitane (Firenze, Genova, Milano, Venezia).

Pubblicato il: 09 Gennaio 2017