Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale
Presidenza del Consiglio dei Ministri

Servizi e ricerca nel sito

Ufficio del Cerimoniale di Stato e le onorificenze

   

Cerimoniale, onorificenze e araldica in Italia

La missione del Cerimoniale è la cura degli aspetti relativi alla vita di relazione delle cariche pubbliche.
Il Cerimoniale stabilisce le regole ed i comportamenti attraverso cui lo Stato si relaziona con l’esterno; utilizza un suo linguaggio codificato, fatto di simboli, formule, azioni, segni, procedimenti protocollari, di cui le istituzioni si servono per comunicare nelle manifestazioni ufficiali.
L’ordinamento italiano prevede un sistema di onorificenze, che vengono conferite per motivi di merito stabiliti dall’ordinamento, con pari dignità sociale dei cittadini.
Il sistema prevede ordini, decorazioni, ricompense e medaglie. Il principale ordine è quello “al merito della Repubblica italiana”.
L’araldica studia emblemi e stemmi di enti e organismi pubblici (forze e corpi armati, enti territoriali, morali, accademici, collegi professionali).
Il cerimoniale della Repubblica è curato dal Governo.
Presso la Presidenza del Consiglio opera l’Ufficio del cerimoniale di Stato e per le onorificenze, con sede a Palazzo Chigi (Piazza Colonna, 370 – 00187 ROMA).

La Presidenza della Repubblica, il Senato della Repubblica, la Camera dei Deputati e la Corte Costituzionale sono dotati di propri uffici del cerimoniale.
Al Ministero degli Affari Esteri fa capo l’Ufficio Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, con sede nel Palazzo della Farnesina, mentre presso il Ministero della Difesa opera l’ufficio che cura il cerimoniale militare.
In sede territoriale il cerimoniale della Repubblica è assicurato dalla Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo.
Uffici del cerimoniale sono operanti presso le Regioni e gli enti locali.

Informazioni generali sul sito

Informazioni generali sul sito

Torna ai servizi e al motore di ricerca

Torna al contenuto

Torna all'indice del sito