Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale
Presidenza del Consiglio dei Ministri

Servizi e ricerca nel sito

"Fondo di credito per i nuovi nati" per il triennio 2012-2014

31 Luglio 2012

Presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Sala Polifunzionale, si è svolta oggi la conferenza stampa con il Ministro per Cooperazione internazionale e l’Integrazione Andrea Riccardi, con delega alle politiche per la famiglia e il Presidente dell’ABI Giuseppe Mussari. Nel corso dell’incontro si è parlato della misura “ Fondo di credito per i nuovi nati”, prorogata per il triennio 2012-2014 e delle altre iniziative a favore della famiglia nell’attuale difficile contingenza economica.

Il Fondo di credito per i nuovi nati continua a costituire una forma di sostegno alla genitorialità sino all’anno 2014.

La Legge di stabilita' 2012 (art.12) ha infatti prorogato per gli anni 2012, 2013 e 2014 tale misura nata nel 2009 e concessa a tutti coloro che si vengano a trovare nella situazione prevista dalla norma, indipendentemente dal reddito e dalle motivazioni sottese alla richiesta.

Si tratta di uno strumento, rivolto ai genitori di figli nati o adottati durante gli anni sopra indicati, che consente di richiedere un prestito a tasso agevolato, di un massimo di 5000 euro, presso le banche che hanno aderito all’ iniziativa governativa.

Il Fondo di credito per i nuovi nati, fondato sul presupposto che l’arrivo in famiglia di un figlio comporta nuovi oneri e nuove spese, fornisce un aiuto concreto alle famiglie, rappresentando, allo stesso tempo, una effettiva agevolazione in un momento particolarmente critico da un punto di vista socio-economico.

La domanda di prestito può essere presentata alle banche entro il 30 giugno dell’anno successivo (sino a giugno 2015) a quello di nascita o di adozione del figlio per cui si richiede il prestito.

Dalla data di avvio del Fondo - 1 gennaio 2010 al 30 giugno 2012- le banche hanno confermato n. 25.986 garanzie, a fronte delle quali sono stati erogati finanziamenti per complessivi euro 127.266.226,70 concessi da 141 banche in 20 regioni.

I dettagli dei vantaggi di questa misura, compresi gli istituti di credito aderenti, sono consultabili attraverso il sito web dedicato, www.fondonuovinati.it, ed il contact center, gestito in collaborazione con l'INPS, raggiungibile al numero verde 803.164.

Per saperne di più

Informazioni generali sul sito

Informazioni generali sul sito

Torna ai servizi e al motore di ricerca

Torna al contenuto

Torna all'indice del sito